Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna), uomo uccide gabbiano in spiaggia con una vanga giocattolo del figlio

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 Luglio 2021 16:22 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2021 16:22
Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna), uomo uccide gabbiano in spiaggia con una vanga giocattolo del figlio

Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna), uomo uccide gabbiano in spiaggia con una vanga giocattolo del figlio (foto Ansa)

Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna), uomo uccide gabbiano in spiaggia con una vanga giocattolo del figlio. Orrore in una spiaggia della Gran Bretagna per una violenza gratuita su un gabbiano. Un padre di famiglia ha ucciso violentemente l’animale perché non voleva averlo intorno. Un atto inspiegabile perché questa spiaggia è nota proprio per la massiccia presenza di gabbiani. 

Su Trip Advisor, ci sono consigli per i turisti della spiaggia di Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna): “Quando state mangiando, fate attenzioni ai gabbiani. Potrebbero rubarvi panini e cibo vario”. Ma da qui ad uccidere selvaggiamente un gabbiano ce ne passa e come… 

Uomo uccide gabbiano, i motivi del gesto 

Ma cosa è accaduto esattamente? Una famiglia, composta da un uomo, una donna ed un bambino, stava trascorrendo alcune ore di relax nella bellissima spiaggia di Porthgwidden a St Ives (Gran Bretagna). Dopo aver fatto uno spuntino, avevano lasciato alcuni residui di cibo sulla spiaggia. Cibo che ha attratto immediatamente dei gabbiani. 

Quasi tutti i volatili sono riusciti a fuggire dopo aver agguantato del cibo. Ma uno di loro è stato tramortito da un colpo di vanga giocattolo sferrato dal papà del bambino. L’uomo non l’ha lasciato andare via ma lo ha ucciso con tanti colpi di una ferocia inaudita. 

Cosa è successo dopo l’uccisione del gabbiano

Il gesto ha disgustato gli altri turisti presenti in spiaggia. Così hanno iniziato ad inveire tutti contro questa famiglia. Allora gli ‘ammazza gabbiani’ hanno lasciato la spiaggia non ripulendola della loro spazzatura ed insultando tutte le persone rimaste inorridite per l’uccisione del volatile.